giovedì 22 luglio 2010

PROVINCIA. INTERNET AL MARE, IN DUE ANNI LITORALE ROMA WI-FI ZINGARETTI: "NOI PIÙ VELOCI AD AUTORIZZARE FIBRA OTTICA".


Roma, 21 lug. - Navigare gratuitamente in rete sdraiati
sotto l' ombrellone. Su tutto il litorale capitolino, da Capocotta
al Porto turistico, sara' possibile entro due anni grazie al
progetto della Provincia di Roma ' Wi-Fi Spiagge', in
collaborazione con le associazioni balneari. A Ostia, intanto,
sono stati installati tre nuovi hot spot per la connessione senza
fili (alla Rotonda in fondo a via Cristoforo Colombo, sul Pontile
e nell' area pedonale in piazza di Anco Marzio) che portano il
totale a 262 (di cui 138 a Roma e 124 in provincia). 
   Di questo si e' parlato oggi a palazzo Valentini, dove il
presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, il
presidente della Uir, Aurelio Regina, e Stefano Pileri,
vicepresidente dell' Unione degli Industriali e delle imprese di
Roma con delega al progetto ' Roma citta' digitale', hanno
presentato gli interventi per lo sviluppo della rete banda larga
sul litorale di Ostia e le facilitazioni per l' installazione
della fibra ottica sulle strade provinciali. In particolare, ha
sottolineato Zingaretti, "siamo stati i piu' veloci in Italia a
concedere le autorizzazioni relative ai 2.500 chilometri di
strade provinciali per le nuove tecnologie non invasive dette
' trenchless', che permettono un limitato ricorso agli scavi a
cielo aperto per l' installazione della fibra ottica".     
   L' iniziativa nasce da un confronto attivato tra Provincia e
Uir nell' ambito del Progetto ' Roma Citta' Digitale', con cui gli
industriali romani intendono portare la fibra ottica a tutta la
citta' entro il 2013:  "L' area metropolitana- ha detto Regina- ha
bisogno di connettersi in modo piu' consistente, perche' il
divario digitale e' un divario di sviluppo. La connessione
avvicina i territori".
blog comments powered by Disqus

On Facebook!